Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player


Home | Form info | Contatti | Community
Quando si parla di “pensione”, le certezze che avevano le generazioni precedenti non esistono più per i motivi che troviamo pubblicati ogni giorno sui quotidiani, inoltre, per i lavoratori autonomi, non esiste proporzione tra l’importo delle pensioni erogate ed i contributi annualmente versati.
Quando si affronta l’esigenza di crearsi una pensione integrativa, si devono stabilire alcuni principi fondamentali a cui attenersi per raggiungere l'obiettivo:

1) gli investimenti devono dare la certezza di ottenere in restituzione alla data prefissata il capitale versato e gli interessi maturati;
2) scegliere un gestore serio e professionale a cui affidare gli accantonamenti così da ottenere delle rendite finanziarie che consentano di mantenere inalterato il potere di acquisto del denaro versato;
3) assoggettare ad un regime giuridico che protegga questi investimenti rendendoli impignorabili ed insequestrabili;
4) il programma va strutturato in base a esigenze personali poichè la rendita vitalizia va considerata per se stessi:

nell’età in cui si diventa più deboli, la rendita vitalizia rappresenta una certezza che nessuno e per nessun motivo ci può sottrarre, svincolata da andamenti finanziari e illimitata nel tempo.

Stabiliti questi principi, appare chiaro che, l’unica soluzione che possiede tutte le caratteristiche enunciate è quella assicurativa, perché:

a) gli investimenti confluiscono in gestioni separate e controllate sia dall’ISVAP (organismo di controllo delle assicurazioni) che da Società di revisione che certificano i risultati, ed i titoli in cui vengono investite queste liquidità sono titoli obbligazionari che consentono di ridurre i rischi e di ottenere risultati finanziari che superano l’inflazione (vedere rendimenti ultimi 5 anni);
b) la gestione finanziaria è di alto livello, attualmente il gruppo Allianz di cui Ras fa parte rappresenta uno dei leader del panorama finanziario mondiale;
c) le polizze vita sono regolate dall’articolo 1923 del Codice Civile che rende i capitali impignorabili ed in sequestrabili;
d) mediante l’accantonamento assicurativo alla scadenza si può scegliere tra l’erogazione di una pensione vitalizia o la riscossione del capitale;
e) durante il periodo dei versamenti si può completare il programma con coperture assicurative per il caso di premorienza che garantiscano economicamente i propri cari;
f) i nuovi prodotti ad accantonamento prevedono la possibilità di essere riscattati a condizioni favorevoli e già dal secondo anno si può recuperare buona parte dei premi versati.

“Progetti di Vita”, il nuovo programma di previdenza integrativa predisposto dalla nostra Compagnia soddisfa tutte queste esigenze:

PRODOTTI:
• SISTEMA RISPARMIO
PianoSicuro Rendita:

Dai certezza al tuo futuro

• SISTEMA RISPARMIO
Flessibile:

L'investimento che ti dą spazio

• SISTEMA RISPARMIO
PianoSicuro:

Sicuro di crescere

• SICUREZZE
PianoSicuro Rendita:

Crea soliditą per il tuo domani